Per caput ducendo

Dopo due anni in cui esploravo il materiale trattatistico di Lutegerus nacque il presente blog che è online dal 2009. Quindi si potrebbe dire, senza essere troppo pignoli per una volta, che è in corso il decennale di questo particolare media. Il blog ha avuto nel corso del tempo un unico vezzo che è sempre stato l’header, ovvero l’immagine di testa onnipresente in ogni sua pagina. Ho pensato quindi di riproporre in ordine cronologico tutte le testate per ripercorrere le tappe del blog e fare così il punto della situazione.

Continua a leggere

TaurHEMAchia sword&buckler seminar 2014

Il seguente materiale è quanto si è presentato a TaurHEMAchia 2014 nello spazio di un’ora e mezza gentilmente messo a disposizione dagli organizzatori (La sala delle armi, Torino). Qui c’è modo di dare minuzioso spazio alle introspezioni sul lascito di Lutegerus in servizio di una migliore comprensione di quanto fatto da chi fosse stato presente a Torino.  Chi non avesse avuto questa occasione può farsi un’idea di quanto presentato per questo stage ed anche del livello di complessità che questo materiale può raggiungere dal punto di vista metodologico, didattico, analitico, e di ricerca.

Continua a leggere

Collezione di Mair

E alla fine siamo giunti alla conclusione di questo lavoro intermedio che consegnamo nelle vostre mani. Un pdf che colleziona i post con Trascrizione, Ridisegno e Traduzione delle tavole dell’Opus di Mair che trattano del nostro argomento prediletto: Spada e Brocchiere. L’obbiettivo, su medio periodo, è analizzare queste tecniche e confrontarle con il lascito di Lutegerus anche se diverse sono le difficoltà in tal senso: sono tecniche simili solo per la comunanza degli strumenti impiegati o c’è effettiva parentela? Nel frattanto possiamo divertirci a cercare di comprendere quali siano le tattiche e le logiche sottese nelle pagine di un altro trattatista per cercare di capire se in Mair siano predominanti il genio o la follia.

Buona lettura!

Cod.icon. 393(2 folio 81v

HABITUS PROSTERNENDI PER ENSEM HISPANUM

Si dextrum pedem prefixeris, dextra manu ensem hispanum in punctionis superne forma habens, sinistra clypeum orbicularem, brachium recta porrexeris iuxta strictum ensem adversus hostem, tu intro procedas pede sinistro, et eo habitu ab inferne ex media punctione ventrem adversarii vel pectus haurias. Verum si is te pari modo adgreditur dextrum pede si prefixeris, clypeo orbiculari tuo eum impetum infringes.

Continua a leggere

Cod.icon. 393(2 folio 81r

SUPERINIECTIO BRACHIORUM

Sinistrum pedem prefigas, ensem hispanum dextra contineas, recta contra hostem mucro sit porrectus iuxta latus dextrum tuum, et pro pectore clypeum sinistra, inde dextro pede intro procedas, nec non pectus vel visum adversarii fodias. Verum si pari ratione te fuerit adgressus dextrum pedem praeponentem, tu punctionem hostilem clypeo tuo removeto, inde sinistro pede ad ipsum concedas, eundemque interne eius dextro opponas, et caput hostis ferias.

Continua a leggere

Cod.icon. 393(2 folio 80v

SECUNDA RATIO EXTORQUENDI CLYPEI, ADDITA RATIONE STERNENDI HOSTIS

Cum utrique ad invicem pervenistis usi mutuis punctionibus, et alter alterius vim clypeo orbiculari removistis, tu vero sinistro pede preposuisti, sinistra manu clypeum porrectim contra hostem porrigis, atque eius pectus vel visum pungis. Sin autem adversarius pungere te eodem modo conetur, tu medium ensem clypeumque coniunctim contines pro te sinistra, ita ut mucro sursum vergat, tum sinistro introprogreditor obviam ipsius punctioni, atque ea vim clypeo simul et ense tuo hispano sinistra repellas.

Continua a leggere

Cod.icon. 393(2 folio 80r

RATIO UNDE ADVERSARIO CLYPEUM EXTORQUERE POTERIS

Cum destrum pedem praeposueris, et ensem hispanum in destra contines, in superne punctionis habitu, clypeum orbicolarem sinistra, tum sinistro pede introgreditor, atque pectus adversarii fodias.

Continua a leggere